Cerca nel blog

Caricamento in corso...

13 gennaio 2013

Tortine di radicchio, castagne e Trentingrana




Quando mi propongono nuovi prodotti da provare accetto sempre volentieri,  perché non sempre si ha la fortuna di trovarli poi dalle nostre parti o nel piccolo supermercato vicino a casa.

Questa volta la Trentingrana mi ha proposto di utilizzare il loro grana per preparare una ricetta; per fortuna me ne hanno spediti due pezzi, perché il primo l'ho dovuto "conoscere" e quindi l'ho mangiato a pezzi con un po' di pane  (la bontà della semplicità) e il secondo l'ho utilizzato per preparare queste tortine.

Prima di passare alla ricetta volevo lasciarvi qualche informazione su questo formaggio:

Il formaggio Trentingrana è un prodotto di montagna, controllato dalla produzione del foraggio e del latte, fino alla trasformazione e commercializzazione del prodotto finito. E' un prodotto che si distingue da analoghe produzioni di pianura per le sue qualità organolettiche - come la speciale fragranza, l'aroma, il gusto in perfetto equilibrio tra dolce e salato - che lo rendono appetibile per tutti i palati. Prodotto dal 1926 solo con latte selezionato, caglio e sale è pronto dopo un stagionatura di 18/20 mesi ed oltre. E' un alimento consigliato a tutti, in particolare agli adolescenti e agli anziani, in quanto ricco di calcio, che favorisce la calcificazione ossea. E' un formaggio semigrasso e quindi con un ridotto contenuto lipidico, ideale per una moderna alimentazione. Ne vengono prodotte solo centomila forme all'anno.










1 rotolo di pasta sfoglia integrale
1 testa di radicchio
una manciata di castagne bollite
2 cucchiai di Trentingrana
1/2 bicchiere di vino rosso
olio q.b
sale


Lavate e tagliate il radicchio a striscioline, saltatelo in padella per pochi minuti con un po' di olio e il sale, sfumate con il vino rosso, infine aggiungete le castagne che precedentemente avrete tagliato a pezzetti con un coltello.
Ricavate dal rotolo di pasta sfoglia dei rettangoli, farciteli con il radicchio e aggiungete il Trentingrana prima di infornarli per 15 minuti a 180°.


Una ricetta veloce, perfetta per un'aperitivo, o un antipasto sfizioso.








Per questa ricetta ho utilizzato:
Porcellane Wald Domus Vivendi

38 commenti:

  1. Non ho mai provato l'accostamento della castagne con il radicchio! Sono curiosa!
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provale! l'amaro del radicchio e il dolce delle castagne insieme stanno benissimo! fammi sapere!

      Elimina
  2. Bella e originale ricettina !
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  3. strepitose queste sfogliatine, da provare!
    Simo Pensieri e pasticci

    RispondiElimina
  4. Se ti leggesse il mio papy... Lui adora il Trentingrana e non vuole altro :-)))) Gli preparerò queste meraviglia! Sfiziose davvero tanto! Felice anno nuovo Laura a te e alla tua famiglia, un bacio alla cucciola!

    RispondiElimina
  5. Sono veramente bellissime, credimi. Di una delicatezza unica e presentate meravigliosamente! Un abbraccio forte e un anno splendido a te e coloro che ami! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, quanta delicatezza c'è nella foto così sono state divorate...

      Elimina
  6. Semplici e gustosissime! Non potevi pensare una ricetta migliore per un formaggio gustoso come il Trentingrana, che esalta sia la verdura che la frutta secca utilizzata!baci baci

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima, che piacere risentirti! Grazie per essere passata da me, e grazie per questa sfiziosissima ricetta, un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  8. Grazie per essere passata dal mio blog...Mi unisco volentieri anch'io!
    Radicchio, castagne e formaggio...Che golosità!
    A presto Susy

    RispondiElimina
  9. veramente molto sfizioso e l'aggiunta di questo formaggio da un tocco in più!

    RispondiElimina
  10. ciao! buonissime questo tortine! io il trentingrana l'ho conosciuto venendo a vivere in Trentino! ma dove trovi la pasta sfoglia integrale? questa mi manca!:D buon inizio di settimana!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao, sembrano davvero belle queste tortine. Cercavo una ricetta di brioche è sono arrivata a questo tuo blog, complimenti è davvero carino. :)

    RispondiElimina
  12. simpatica la cosa... cmw da qualche parte c'è anche la ricetta di brioche!! ih ih ih

    RispondiElimina
  13. Oh Laura presenti le tue ricette sempre con una tale semplicità e questa lo è veramente!...e chissà com'è saporita. La proverò volentieri. Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Radicchio e castagne è un abbinamento che amo molto: le tue tortine mi hanno conquistata :D

    RispondiElimina
  15. Realmente exquisito me encanta la mezcla,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per fortuna esiste il treduttore... grazie di esser passata...

      Elimina
  16. Waaooo, que delicia de pastel. El queso es grana padanno??? Tiene una pinta estupenda.

    Besos

    RispondiElimina
  17. complimenti per questa sfiziosa ricetta, il tuo blog mi ha catturata e mi sono unita ai follower, buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mamma Angela!
      e benvenuta nel mio piccolo spazio...

      Laura

      Elimina
  18. ciao
    che meraviglia queste tortine!!

    complimenti anche per il bellissimo blog, mi aggiungo ai tuoi followers

    a presto

    maia

    RispondiElimina
  19. buoneee con le castagne, e immagino che il radicchio spezzi bene il dolce della castagna e che con il formaggio stiano divinamente! piacere di conoscerti, hai un blog stupendo e sono contenta di essere capitata qui da te! mi unisco ai tuoi lettori, ovvio, passa da me se ti va! caio, claudia.

    RispondiElimina
  20. Conosco molto bene il prodotto e lo trovo ottimo. Queste tortine devono essere squisite :-) Brava brava!! Bacioni cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  21. Buonissime queste tartine viene proprio voglia di addentarle :) Ciao

    RispondiElimina
  22. davvero sfiziose queste tartine!! l'abbinamento è super :)

    RispondiElimina
  23. Cara Laura, questa ricetta è eccezionale. L'ho fatta ieri sera dopo essere andata a fare la spesa ed aver comprato il prodotto suggerito da te. Una soluzione rapida per stupire i pochi invitati che hanno avuto il piacere di deliziare un'altra delle tue tante ricette. Ho notato il nuovo look del tuo blog...davvero carino! complimenti come sempre!
    Continua a tenerci compagnia facendoci venire l'acquolina in bocca!!! =)

    Erica.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!